Da Techup a Fotozona

Western Digital
Al centro i contenuti

di Giulio Mandara

0
WD TV Live Hub UI 3.jpg

Western Digital
Al centro i contenuti

Average: 4.5 (2 voti)
11
11 2010

Al centro della vita digitale non c'è più il PC ma i contenuti multimediali, ed è importante proteggerli e renderli accessibili, in locale e in remoto, in tutte le parti della casa e su qualunque deivce.

Questa la filosofia Western Digital, che propone diverse soluzioni per centralizzare e condividere i contenuti multimediali: l'hard disk e lettore multimediale WD TV Live Hub, il disco di rete MyBook Live, l'applicazione gratuita WD Photos per iPhone e iPad e WD Livewire, che porta la rete nelle parti della casa dove manca, e non si voglia usare il WiFi, per evitare troppe radiazioni, o perché troppo lento per vedere i film in alta definizione. per cui l'azienda propone nuove soluzioni di storage e condivisione di foto, video, musica e contenuti in streaming da Internet. Tutto senza PC, ma direttamente su TV ad alta definizione.

WD TV Live Hub
Si tratta di un lettore multimediale Full-HD, nuova versione del WD TV Live, che ora contiene anche un hard disk di rete da 1 TB, formato 2,5” a vantaggio della compattezza del prodotto. Qui si possono concentrare tutti i file, foto, video e musica, e condividerli su TV o PC in qualsiasi parte della casa. Compatibile con i più diffusi formati file (Jpeg e Tiff per le foto), anche gli Mkv per i video.

I file si possono trasferire da PC e Mac in rete, o da altri hard disk, fotocamere o videocamere collegati direttamente. Si possono anche visualizzare video in streaming da dischi di rete domestici con server DLNA/UPnP, e riprodurre il tutto su TV ad alta definizione, fino alla risoluzione Full-HD 1080p.



WD TV Live Hub consente anche di condividere i contenuti dall'hard disk integrato in qualsiasi ambiente della rete domestica: lettori multimediali WD TV Live HD, TV, lettori Bluray, Xbox e PlayStation 3. Si sincronizza automaticamente con le cartelle condivise dei PC o Mac presenti nella rete.

Si possono anche caricare le foto e i video su Facebook, visualizzare la bacheca personale e aggiornare lo status, ricevere gli aggiornamenti dagli amici, visualizzando tutto direttamente sul televisore. Si possono visualizzare i video di YouTube e condividere le foto su Flickr. In Italia sono disponibili anche la Internet Radio Live365 e il servizio meteo AccuWeather.com.

Per sottolineare l' “indipendenza” dal PC anche l'interfaccia grafica è stata riprogettata, differenziandola da quella di un sistema operativo: l'interfaccia è disponibile in italiano e completamente personalizzabile. Per facilitare la ricerca dei contenuti, cercare video o scrivere su Facebook si può collegare qualunque tastiera USB o wireless.
 

WD TV Live Hub costa 259 euro.

WD MyBook Live


Si tratta del nuovo hard disk di rete, con capacità di 1 TB o 2 TB e velocità di trasferimento dati fino a 100 Mbps, quasi il triplo delle connessioni USB 2.0 e il doppio degli hard disk di rete precedenti. Integra un media server per trasmettere i contenuti dell'hard disk ai disposivi compatibili DLNA, Xbox, Playstation, lettori Bluray, WD TV Live Plus HD Media Player; si possono riprodurre video e musica in remoto via iTunes e le foto su iPhone o iPad con l'applicazione WD Photos integrata. MyBook Live Home Network Drive costa 179,99 euro nella versione da 1 TB e 239,99 euro nella versione da 2 TB.

WD Photos


Applicazione gratuita su iTunes, consente di visualizzare su iPhone 4 e su iPad le foto archiviate su un hard disk di rete Western Digital (MyBook World Edition, MyBook World Edition II e WD Share Space), le foto presenti nella cartella “immagini condivise”. Si possono selezionare le foto e fare lo zoom digitale, visualizzarle in orizzontale su iPad, pubblicare le foto da WD Photos su Facebook. WD Photos supporta la modalità a schermo intero per iPad a 1024x768, e iPhone HD OS 3 e 4.

WD LiveWire Powerline Network Kit


La soluzione per estendere la rete domestica dove non è presente: due scatolotti, due prese di corrente, due prese Ethernet bastano a portare i file in streaming dove non è presente la connessione di rete. Uno si collega al router in una stanza e alla presa di corrente, l'altro, sempre alla presa di corrente e alla presa Ethernet del televisore o del disposivo da connettere a Internet. I dati passano attraverso la presa elettrica. Ognuno degli adattatori ha 4 prese di rete, permettendo quindi di connettere fino a 7 disposivi alla rete Internet (uno va al router), oppure aggiungere 3 porte di rete al router. Il prezzo è di 129 euro.


Commenti

Ultime Notizie

Venerdì 23 Marzo 2012

Mercoledì 8 Febbraio 2012

Martedì 3 Gennaio 2012

  • Top Brands 2011, sul web domina Google

    [Internet]

    Nielsen presenta la classifica dei brand più "frequentati" nel 2011: nel settore digitale per gli USA ci sono i siti, i social network, le piattaforme per i video e gli smartphone. Molte conferme e qualche sorpresa

    google_labs_100.jpg

Lunedì 2 Gennaio 2012

Venerdì 30 Dicembre 2011

  • Google Flights, polemiche ad alta quota

    [Internet]

    Nuovo canale di ricerca di Google, più completo negli USA, che permette non solo di cercare informazioni sui voli ma anche di prenotarli direttamnte dalle compagnie aeree: i servizi concorrenti protestano per abuso di posizione dominante

    google-flights_100.jpg