Da Techup a Fotozona

In prova: Airlive N-Power

Average: 5 (2 voti)
26
09 2011
Wi-Fi.jpg

Di Raffaello De Masi

Un router di basso costo per trasmettere al top in Wi-Fi 802.11 g/n

 

L'espansione a macchia d'olio della tecnologia Wi-Fi e dei prodotti relativi, espansione che negli ultimi tempi ha assunto la forma di una vera e propria esplosione, ha moltiplicato, sul mercato, offerte (anche in bundle) sempre più convenienti, con prodotti a costo continuamente più basso e con prestazioni sempre più interessanti.


La corsa, soprattutto nell'area 802.11g, si è articolata in particolare nell'aumento del bitrate, con valori fino a 100-150 e anche 200 Mbit/s. Lo stesso si può dire per il protocollo n che, nei prodotti di più alta fascia, viene accreditato fino a 600 Mbit/s. Viceversa la maggiore copertura viene vista in un'area di interesse di secondo piano, affidata (e neppure in tutti i casi) com'è alla sostituzione dell'antenna.


Con questo prodotto Airlive, produttore cinese dalla consolidata reputazione nel campo del wireless indoor e outdoor, presenta un pregevole AP dalla capacità di copertura sorprendentemente elevata. Come recita la pubblicità di questo prodotto, "molti costruttori vantano coperture di 300 m, per una ragione o per l'altra, le loro macchine non riescono a raggiungere neppure il lato opposto dell'abitazione".


N.Power - che si affianca a una lunga serie di prodotti di fascia meno elevata - può vantarsi, a buon motivo, di essere il più potente router wireless b/g/n attualmente disponibile sul mercato.


La sua potenza di uscita di 2 W permette una copertura teorica, verificata direttamente dal gruppo di progettazione, di 2.6 km di raggio in condizioni ideali. Il tutto con l'antenna fornita di serie, della potenza di 3 dBi. Cosa ancora più interessante, la stessa antenna staccabile è sostituibile con una fino a 30 dBm (ricordiamo che in Europa la potenza massima consentita e di 20 dBm). Particolare curioso, l'AP può funzionare anche senza antenna, con una potenza di uscita dimezzata.


Cosa condivisa con molti altri prodotti dello stesso costruttore, l'access point può essere configurato in modalità diverse: router/AP, bridge WDS, repeater, client. E' opportuno notare che, per quest'ultima funzione, sulle lunghe distanze, è necessario collegare tra di loro due periferiche dello stesso tipo.


Il sistema è dotato di un sistema di alimentazione alternativo PoE (12 V su una porta LAN), di una porta WAN e 4 porte LAN, e di un sistema di collegamento rapido (pulsante) WPS. In g la modulazione è quella standard OFDm, mentre in n troviamo implementate le BPSK, QPSK, 16-QAM e 64-QAM.


Particolare cura è stata dedicata al design, non solo estetico. La periferica dispone di un sistema interno di sospensioni su gomma e di una base sopraelevata che assicura una adeguata ventilazione di tipo convettivo. Dispone di una porta USB 2.0 e di un modulo interno del firmware che consente di ridurre la potenza di uscita (e i relativi consumi) in base alle esigenze dell'utente.

Standard il resto, compreso il sistema di sicurezza (WPA/WPA2) e la funzione di gestione dell'accesso all'interfaccia del firmware.

Valutazione complessiva 100%

Pro: Potenza elevata, capacità di copertura  sorprendentemente alta, costo più che accettabile
 

Termini legati all'articolo:

Commenti

Ultimi Articoli

uDraw, più seria anche per Xbox e Ps3

uDraw_X360_solo_periferica.jpg [HW&SW - Approfondimento]

Si rinnova la tavoletta grafica da console per giocare con il disegno. Ora alla versione Wii si affiancano due più potenti edizioni per le console Microsoft e Sony, con superficie touch e alta definizione. E per Natale sono arrivate le confezioni regalo.

L'idea di Steve

macintosh_b.jpg [HW&SW - Approfondimento]

Ricordo un Apple 2 che trent’anni fa faceva musica e il primo Macintosh che disegnava scarpe col mouse. Ma, come ha detto lui, gli anni migliori di Apple sono davanti a noi

AirMax5, lo Shuttle degli access point

cinque.png [Internet]

Un access point capace di trasmettere a una ventina di chilometri è un vero gioiello. Se poi garantisce una relativa protezione e immunità dalle interferenze e costa poco, merita più di uno sguardo d'attenzione

Sony, web e 3D a tutto campo

NX705_SU40NX1_QRIOCITY.jpg [Audio/Video - Approfondimento]

Sony offre una nuova gamma di contenuti e servizi web, a pagamento ma anche gratuiti, disponibili non solo sui TV ma anche su Bluray, PC, home theatre. E una nuova gamma di prodotti per fotografare e filmare in 3D

Fritz!Fon MT-F, oltre il cordless

AVM_FRITZBox_7390_und_FRITZFon_MTF_en_Web - 400.jpg [HW&SW]

A distanza tre mesi circa dalla disponibilità, sul mercato internazionale, del 7390, AVM gioca una carta originale presentando un apparecchio telefonico portatile dalle caratteristiche davvero singolari e del tutto innovative.

Prova Airlive WN-350R e Air3G

Wi-Fi System.jpg [HW&SW]

Airlive è una giovane azienda che ha saputo, in pochi anni, conquistare il mercato mondiale grazie a un'attenta individuazione di nicchia dei suoi prodotti e a una costante ricerca che l'ha portata a realizzare, negli ultimi tempi, periferiche di grande qualità e notevole interesse.
Partita come costruttore di router/modem di costo ragionevole dalle caratteristiche piuttosto standard, da un paio d'anni ha intrapreso la strada della realizzazione di prodotti più sofisticati, la cui punta dell'iceberg è rappresentata dal WHA-5500CPE, un potente access point outdoor capace di una copertura teorica fino a 25 km.


Ultime Notizie

Venerdì 23 Marzo 2012

Mercoledì 8 Febbraio 2012

Martedì 3 Gennaio 2012

  • Top Brands 2011, sul web domina Google

    [Internet]

    Nielsen presenta la classifica dei brand più "frequentati" nel 2011: nel settore digitale per gli USA ci sono i siti, i social network, le piattaforme per i video e gli smartphone. Molte conferme e qualche sorpresa

    google_labs_100.jpg

Lunedì 2 Gennaio 2012

Venerdì 30 Dicembre 2011

  • Google Flights, polemiche ad alta quota

    [Internet]

    Nuovo canale di ricerca di Google, più completo negli USA, che permette non solo di cercare informazioni sui voli ma anche di prenotarli direttamnte dalle compagnie aeree: i servizi concorrenti protestano per abuso di posizione dominante

    google-flights_100.jpg