Da Techup a Fotozona

QNAP ridisegna la sua linea di cloud storage

Ancora nessun voto
08
12 2011
cloud.jpg

Di Raffaello De Masi

L'azienda, leader mondiale nel campo dei prodotti di backup e di condivisione dati su più piattaforme presenta il nuovo catalogo di sistemi per il salvataggio dei dati on-line

 

Grazie alla collaborazione e alla disponibilità della Cybermedia di Bolzano abbiamo avuto la possibilità di mettere le mani su uno dei rinnovati prodotti QNAP destinati alla archiviazione condivisione e backup dei dati.


Il catalogo di questo produttore si articola su un'estesa gamma destinata a un ampio ventaglio di utilizzatori, dall'utente home e dal piccolo ufficio fino alle grandi realtà industriali dove il salvataggio continuo e sicuro dei dati rappresenta una esigenza vitale.


Il TS-419P di questa prova è destinato a un'utenza midrange, capace com'è di 4 bay destinati ad accogliere altrettante unità di massa per una capacità massima fino al 12 TB. È importante tenere da conto che sistemi di questo tipo, oltre ad offrire una efficace condivisione e backup dei dati on-line, permettono la condivisione di video, musica e foto con un'ampia compatibilità di dispositivi domestici come TV UPnP, impianti hi-fi, stazioni della classe PS della Sony, in altri termini un home center pronto ad offrire assistenza una innumerevole messe di periferiche. Inoltre il servizio MyCloudNAS, implementato di default, permette di avviare una procedura semiautomatica di pubblicazione dei contenuti su Internet.


Ancora, con una grande attenzione ai dispositivi mobili, l'applicazione QMobile fornita di corredo consente agli utenti che possiedono un dispositivo Android di accedere immediatamente ai contenuti remoti, permettendo, tra l'altro, l'abilitazione del sistema a distanza.


Il TS-419P supporta i protocolli SMB/CIFS per l'aggregazione delle cartelle e la condivisione di file sul reti Windows, con la creazione di accesso utente privato o con condivisione di materiali e risorse. Inoltre il sistema può essere preconfigurato per gestire, automaticamente, ad ogni trasferimento in ambedue le direzioni, operazioni di verifica antivirus.


Grazie alla trasparenza verso i servizi di Windows Active Directory ed LDAP Directory Service è possibile creare classi di dominio in cui, con lo stesso account utente e la medesima password, diversi utilizzatori possono connettersi alla periferica da remoto. I servizi non si limitano alla semplice consultazione ma permettono operazione di FTP (in forma protetta), anche su cartelle condivise nascoste. Inoltre un avanzato sistema di sicurezza consente il blocco di indirizzi IP in accesso non autorizzati e il login remoto attraverso Telnet.
 

Nel campo del backup, locale o remoto, oltre all'utility proprietaria NetBak Replicator, il sistema supporta lo standard Apple Time Machine e praticamente ogni software di backup disponibile presso altri produttori. Inoltre consente operazioni di copia al volo (USB One Touch Copy) da memorie di massa portatili esterne grazie a ben quattro porte (purtroppo solo del tipo 2.0). Inoltre è consentita l'operazione di backup remoto su altri ambienti come ad esempio AmazonS3 o ElephantDrive.


Nel campo del puro genere ludico ricordiamo la possibilità di utilizzare il TS-419P come punto di condivisione di foto, musica, ambienti di social network. Ovunque sia disponibile una connessione3G o Wi-Fi, il sistema consente lo streaming e l'ascolto diretto tramite lettori multimediali come, ad esempio, la PlayStation Sony o l'Xbox di Microsoft.


Ancora, il sistema può essere utilizzato come server Internet, grazie all'applicazione interna integrata che ne consente l'utilizzo come host virtuale. Può funzionare da server MySQL e come server/buffer di stampante (fino a 3) all'interno di reti WLAN o comunque connesse. Ovviamente può essere utilizzato come stazione di download BT, eMule, FTP e HTTP ad alta velocità. Sempre attraverso le stesse porte posteriori è possibile connettere telecamere IP per il monitoraggio di ambienti in tempo reale, la registrazione e la riproduzione comandata, da remoto, da una stazione di sorveglianza. Il prodotto supporta pressoché tutte le marche e i modelli di telecamere IP di ultima generazione e offre la possibilità di pilotare la direzione di monitoraggio delle telecamere attraverso un browser.


Il sistema, oltre che attraverso LAN, può essere connesso anche via Wi-Fi utilizzando un dongle USB. Il sistema è già pronto per supportare il protocollo  802.11n. Il servizio MyCloudNAS permette la pubblicazione semplificata dei contenuti su Internet e fornisce un portale basato su Web per la gestione e l'accesso ai file da remoto. Il tutto protetto da una serie di sistemi di verifica di accesso, tramite codice, fornito con il prodotto.


Come dicevamo in precedenza, il sistema può essere avviato, da remoto, attraverso un messaggio di e-mail, un SMS e una connessione tramite Windows Live Messenger. Con un occhio alla compatibilità ambientale e al rendimento energetico, il sistema mette la sua componentistica in modalità stand-by dopo un periodo di inattività stabilito dall'utente e consente di impostare operazioni di accensione e spegnimento programmato, anche più volte al giorno.


Il sistema supporta tutti quanti i più diffusi sistemi operativi attualmente disponibili, da Windows 2000/Me/XP fino al 7, il Mac OSX e tutte le versioni Linux/UNIX e relativi clone. È garantito il supporto multilingue, tra cui anche l'italiano.


Il sistema dispone di una CPU Marvell 2 GHz e di una DRAM interna da 512 MB oltre a una memoria flash da 16. Oltre alle 3 porte posteriori USB, ne offre un'altra frontale. Particolarmente contenuti i consumi (a pieno regime, con 4 hard disk installati operativi, il sistema non consuma più di 25 W).
 

Valutazione complessiva: 95/100

Pro:
Potente sistema di cloud storage. Facile da configurare, dotato di una serie di accessori ed utility di particolare pregio. Garantisce bassi consumi anche a pieno regime e con tutte le bay occupate. Dispone di un sofisticato modulo di controllo a distanza. Facile collegamento Wi-Fi

Contro:
Display monocromatico frontale, non particolarmente prodigo di informazioni. Mass storage non forniti a corredo. Prezzo elevato

Facilità di configurazione e d'uso: molto agevole, fatto non sempre comune per questo tipo di periferica

Costo: Euro 521, IVA compresa

Commenti

Ultimi Articoli

uDraw, più seria anche per Xbox e Ps3

uDraw_X360_solo_periferica.jpg [HW&SW - Approfondimento]

Si rinnova la tavoletta grafica da console per giocare con il disegno. Ora alla versione Wii si affiancano due più potenti edizioni per le console Microsoft e Sony, con superficie touch e alta definizione. E per Natale sono arrivate le confezioni regalo.

L'idea di Steve

macintosh_b.jpg [HW&SW - Approfondimento]

Ricordo un Apple 2 che trent’anni fa faceva musica e il primo Macintosh che disegnava scarpe col mouse. Ma, come ha detto lui, gli anni migliori di Apple sono davanti a noi

AirMax5, lo Shuttle degli access point

cinque.png [Internet]

Un access point capace di trasmettere a una ventina di chilometri è un vero gioiello. Se poi garantisce una relativa protezione e immunità dalle interferenze e costa poco, merita più di uno sguardo d'attenzione

Sony, web e 3D a tutto campo

NX705_SU40NX1_QRIOCITY.jpg [Audio/Video - Approfondimento]

Sony offre una nuova gamma di contenuti e servizi web, a pagamento ma anche gratuiti, disponibili non solo sui TV ma anche su Bluray, PC, home theatre. E una nuova gamma di prodotti per fotografare e filmare in 3D

Fritz!Fon MT-F, oltre il cordless

AVM_FRITZBox_7390_und_FRITZFon_MTF_en_Web - 400.jpg [HW&SW]

A distanza tre mesi circa dalla disponibilità, sul mercato internazionale, del 7390, AVM gioca una carta originale presentando un apparecchio telefonico portatile dalle caratteristiche davvero singolari e del tutto innovative.

Prova Airlive WN-350R e Air3G

Wi-Fi System.jpg [HW&SW]

Airlive è una giovane azienda che ha saputo, in pochi anni, conquistare il mercato mondiale grazie a un'attenta individuazione di nicchia dei suoi prodotti e a una costante ricerca che l'ha portata a realizzare, negli ultimi tempi, periferiche di grande qualità e notevole interesse.
Partita come costruttore di router/modem di costo ragionevole dalle caratteristiche piuttosto standard, da un paio d'anni ha intrapreso la strada della realizzazione di prodotti più sofisticati, la cui punta dell'iceberg è rappresentata dal WHA-5500CPE, un potente access point outdoor capace di una copertura teorica fino a 25 km.


Ultime Notizie

Venerdì 23 Marzo 2012

Mercoledì 8 Febbraio 2012

Martedì 3 Gennaio 2012

  • Top Brands 2011, sul web domina Google

    [Internet]

    Nielsen presenta la classifica dei brand più "frequentati" nel 2011: nel settore digitale per gli USA ci sono i siti, i social network, le piattaforme per i video e gli smartphone. Molte conferme e qualche sorpresa

    google_labs_100.jpg

Lunedì 2 Gennaio 2012

Venerdì 30 Dicembre 2011

  • Google Flights, polemiche ad alta quota

    [Internet]

    Nuovo canale di ricerca di Google, più completo negli USA, che permette non solo di cercare informazioni sui voli ma anche di prenotarli direttamnte dalle compagnie aeree: i servizi concorrenti protestano per abuso di posizione dominante

    google-flights_100.jpg