Da Techup a Fotozona

Samsung Galaxy i7500

Con l'elegante Galaxy i7500 anche Samsung esordisce nel giovane universo di Google Android. L'intenzione del colosso coreano resta quella di impegnarsi su tutti i fronti del mercato degli smartphone, ma in Android Samsung vede un futuro particolarmente roseo, grazie soprattutto alla notevole quantità di applicazioni già disponibili, e nella maggior parte dei casi gratuite. Tra queste ci sono naturalmente quelle sviluppate direttamente da Google, come StreetView o Latitude, che, com'era intuibile, sotto Android funzionano benissimo.
Il Galaxy è uno smartphone particolarmente efficiente, con 8 GB di memoria di archiviazione e uno schermo tattile capacitivo da 3,2 pollici.
Le applicazioni si scaricano e si avviano con pochi tempi morti, anche grazie alla velocità di connessione via HSDPA a 7,2 Mbit e HSUPA a 5,75 megabit per secondo, e l'interfaccia aiuta a mantenerle organizzate per categoria.

La costruzione del Galaxy è discreta, con la struttura lucida in materiale plastico che lo rende particolarmente leggero e maneggevole.
La connessione sfrutta un mini-Usb, e non manca un jack standard per le cuffie.
La batteria è da ben 1500 mAh e assicura un'eccellente autonomia. La memoria si può espandere anche attraverso schede micro-SD fino a 32 GB (40 sommando gli 8 GB integrati).
Lo schermo del Samsung è reso particolarmente luminoso e ben contrastato dalla tecnologia Amoled, anche se la risoluzione non è da record: 320x480 pixel. Progettato per essere usato senza tasti, il Galaxy è comodo da impugnare e maneggiare. L'interfaccia è intuitiva e ampiamente personalizzabile, ma non accattivante quanto quella dell'iPhone o dei più recenti Htc. 
La digitazione avviene tramite una tastiera su schermo abbastanza precisa, che il giroscopio integrato rende orizzontale quanto serve. Esistono già tastiere software alternative più efficaci di quella integrata.

La fotocamera da 5 megapixel con flash e autofocus è uno dei punti di forza dell'i7500. Se la cava abbastanza bene anche in condizioni di luce difficili. La gestione delle immagini non è un problema per le buone prestazioni del Galaxy, ma per l'editing e l'organizzazione dell'archivio foto è meglio affidarsi ad applicazioni aggiuntive, con più funzioni di quelle integrate.
Il Samsung Galaxy i7500 costa 449 euro, e sarà disponibile insieme alle offerte di connettività dell'operatore Wind. Si tratta di un prezzo abbastanza competitivo per un prodotto moderno e versatile, basato su un software molto promettente e tutto da scoprire.
 

Commenti